Torna alla Scheda

Dolce selciato

Nicola D'Andrea

DOLCE SELCIATO

 

Piccolo, bianco e dolce selciato

Che riposi su un manto verdeggiante

E signoreggi nella valle, incantato,

Nella placidità appenninica, disarmante.

 

Lucente crocicchio di vie colorate

Dolce pausa senza stagione

Intreccio brillante di strade animate

Minuto nugolo carico di passione.

 

Onda sinusoidale incastonata nella natura

Immersa nell’impervia terra di pastori

E non t’intimorisce il torpore, Civitella.

 

Nube lastricata dall’aria pura

Carezzevole marea di colori e odori

Nel firmamento appenninico piccola grande stella

La formattazione di questa pagina è a cura dell'Artista dell'Opera