Sotto Assedio

Nome Autore

Numero Like

ADBLOGO_PREVIEW.jpg

Testo mi piace

Le opere possono essere votate solo dai membri registrati di Artisti di Borgo.
Clicca qui per registrarti

Il tuo utente risulta bloccato.
Contattaci per informazioni.

Segui il Borgo

Info

“Sotto assedio” è il quarto romanzo di Massimiliano Polilli con lo pseudonimo di Ezio Cornacchia. È stato forse il libro che ha richiesto all’autore un maggior dispendio di energie. La prima bozza ha preso vita solo dopo una lunga e laboriosa ricerca storica ed è stata terminata nel mese di dicembre del 2017.

L’opera è ambientata a Cellino Attanasio nel 1462, ossia durante il periodo più buio nella storia millenaria del piccolo borgo medievale. Matteo Di Capua aveva posto sotto assedio la roccaforte per cercare di catturare Giosia Acquaviva, sesto duca di Atri

L’autore aveva deciso di realizzare un romanzo di ambientazione storica ed era alla ricerca di un fatto realmente accaduto da inserire nel libro. La sua attenzione fu attratta da una pergamena conservata nell’archivio comunale, un atto notarile del 1564 che documenta una sentenza giudiziaria su un caso di omicidio. Il giudice prese una decisione singolare per i canoni odierni. Invece di condannare a morte l’assassino, stabilì che questi donasse tutti i suoi averi alla famiglia dell’ucciso. Come controparte i familiari della vittima si sarebbero impegnati a rispettare la pace fino alla quinta generazione secondo il diritto canonico. La persona deceduta era Porfilio Saccoli, mentre l’assassino era Cola Di Cicco Porretta. L’autore, colpito dalla strana sentenza, decise di realizzare il libro prendendo spunto da questa vicenda. Ne anticipò la data al 1462 e, per motivi narrativi, immaginò che Porfilio Saccoli fosse il consigliere militare di Giosia Acquaviva; il suo braccio armato.

Il duca incarica Giuseppe Ciacci, l’abate del locale convento benedettino, un ex inquisitore dalla forte spiritualità, ma dai modi spicci, d’investigare sul delitto.

In questo libro Cornacchia ha cercato di ricostruire l’episodio storico dell’assedio e la vita nella roccaforte tardo medievale descrivendo vicende reali con alcune libertà narrative.

Non seguire più il Borgo

Gallery

Gallery

Altre Informazioni

In città
POIADB.jpg
0
Facebook.jpg
Linkedin.jpg
Instagram.jpg
logo youtube.jpg

Premi Mostre e Concorsi

Visita i Premi, le Mostre e i Concorsi a cui l'opera ha partecipato o sta partecipando.

Sostieni l'opera attraverso il tuo voto.

Titolo

Descrizione

Concluso

Puoi ancota votare

Risultato

Periodo