Stefano

Quarantelli

Poeta

0
Partecipazioni
logo_premio.jpg

Biografia

  1. Biografia:
  2. Stefano Quarantelli autore-musicista ligure nasce a Camogli (GE) borgo di straordinaria bellezza fonte ispiratrice delle sue opere fatte di riflessione con tematiche che svariano da racconti di mare all’attualità come immigrazione, disagio sociale. Il suo pensare resta un vedere oltre a quella porta chiusa (come lui definisce ironicamente) in questo momento così grigio della nostra storia italiana .L'autore in questi scritti introduce tra poesia è racconto una visione di pensiero con affinità e logiche di forti riflessioni tragiche dove tutto sembra essersi fermato e l’angoscia avvolge la nostra vita definendolo a dir poco un periodo “Pandemico sociale” dove la mente trova spazio e tempo per riflettere affondo dentro la nostra anima. Gran parte dell’attività di questo artista resta l’ispirazione musicale (filo conduttore delle sue opere).Tra i suoi lavori più importanti troviamo varie opere come Camoggi brano poetico dialettale, (disco-ascolto) racconto suggestivo del 2017 presentato in prima nazionale al Teatro Sociale di Camogli, due DVD LIVE pubblicati nel 2018 con Musica e racconti liguri concerto dedicato alla scomparsa di Folco Quilici eseguito con la “Nuova compagnia teatrale ligure” (fondata dallo stesso artista). I Racconti del Leudo (tipica imbarcazione Ligure) con al suo interno il brano che porta il nome Nuovo aiuto di Dio nome di questo bastimento collocato nella città di Sestri Levante che ospita sulla spiaggia e nel suo porto questa splendida imbarcazione d'altri tempi. Sempre nel 2018 l’autore partecipa al Festival della Parola di Chiavari(GE)con le medesime opere sopra citate. L’artista partecipa alla collana 2020 di Alietti Editore Habere Artem volume xx parte prima commentata da Francesco Gazzè (fratello e paroliere di Max ) con Uomo senza ragione opera toccante di notevole riflessione umana .Nel 2020 viene pubblicato il libro “Fiabe di racconti liguri” di Aletti Editore .Quarantelli viene premiato il 15 Novembre 2020 alla 43° edizione del premio letterario festival internazionale di Santa Margherita Ligure Franco Delpino come nuovo autore nella sezione” Mare” con l’opera CI FU UN OCEANO. Riconoscimento di merito per le sue opere letterarie sempre molto toccanti è attente in questo tema dal nome mare dove l’artista più volte affascina con la sua straordinaria sensibilità e riflessione dando a chi legge la sensazione di ascoltare i suoi brani in sua presenza (dono per pochi e cosa molto rara a trovarsi in questi giorni).Le fonti “Storiche” di questo borgo ( racconta l’autore) sono espressi in seconda battuta in racconti e poesie tramutate più volte in testi per canzoni e sono possibili grazie alle persone che negli anni hanno divulgato è insegnato a tutti noi tradizioni con annesse evoluzioni culturali, potrei citare narratori ,pittori,musicisti,cantautori,scrittori,scultori ma sarebbe impossibile citarli tutti per tanto mi avvallo di far le dovute scuse a chi non ho inserito in questo contesto .Grazie a loro ho avuto l’abbondanza delle informazioni per poter scrivere storie e racconti del borgo in un appassionante viaggio delle origini Camogline più profonde (ovviamente comprese le mie ) e delle nostre storie che ci hanno cresciuti come un vero e proprio disseppellimento in un archivio bibliotecario continuo. Quel materiale che in parte è servito a far conoscere a chi viene come “Foresto” la bellezza di questo borgo.(senza la nostra storicità non saremmo ciò che siamo ora nell’ambito turistico).Quarantelli è stato narratore della Città di Camogli per varie tv nazionali e straniere NDR .TV per il programma MARE.TV \ARD MEDIATHEK (emittente Tedesca nel 2018) , per il programma della Tv nazionale Francese Des Racines et des Ailes 2019 "tutte tradotte" .Varie riviste liguri e nazionali compreso emittenti Tv locali, commentatore di racconti su Camogli per spettacoli sia di piazza che di nicchia per vari enti locali , teatri , attività private su gran parte del territorio Ligure e non ,la divulgazione avuta è andata crescendo senza mai fermarsi soprattutto in questo momento così triste dove il pensiero e la riflessione è stata focalizzata nel meglio delle sue visioni. Nella prefazione di Francesco Gazzè (dal libro Fiabe di racconti liguri) così cita questo autore unico con sua musica e poetica riflessione. PREFAZIONE DEL LIBRO :E c’è anche chi sa emozionare con solo una dedica. Accostamenti qualificativi di fresco conio, infatti, quali balordo superiore o concetti già più consolidati (ma sempre efficacissimi)come la filosofia del potere intellettuale e l’equilibrio della nostra semplicità comunicativa vagano da tempo immemore raminghi nelle nostre testoline sbigottite da secoli di stimoli insistiti, artificiosi e oltremodo fuorvianti, ma non trovano via d’uscita fin quando un artista a tutto tondo come l’autore di questo eclettico volume di scritti brevi a cavallo tra prosa e poesia non s’addossa finalmente l’incombenza di prendere a due mani il suo astratto megafono e urlare a ciascuno di noi che ci stiamo sbagliando, che ci stiamo sbagliando digrosso… che la vita vera è proprio un’altra cosa: la vita vera è solo vedere oltre quella porta chiusa. Ecco che allora il maturo Stefano Quarantelli lancia il sasso e non ritira la mano, mette le sue carte in tavola e le gioca tutte scoperte in nome di quella sana follia che è patrimonio ancestrale e indiscusso dell’essere umano, ci riporta a braccetto verso il delirio dei sensi(Arte Moderna) che un giorno abbiamo dimenticato distrattamente nella tasca di qualche giacca come le chiavi di una casa non più nostra, ci ricorda l’arte di esser bambini (Ballata lontana), anch’essa colpevolmente abbandonata in soffitta come certi vecchi giocattoli che non funzionano più, c’invita a riflettere sull’amore autentico che non è una cosa profonda, ma un vero galleggiare effimero della nostra vita (Ci fu un oceano); e poi Quarantelli si concede il tempo e lo spazio di lanciare invettive contro l’incontrollabile nevrosi dell’editoria moderna che ha ridotto i poveri scrittori a centometri-sti spossati senza pausa né riflessione (La deficienza editoriale), di espandere amore smisurato a colui che ci ha un giorno privati del suo sguardo e che ormai non si può più accarezzare perché vicino a un altro, ma è stato vita (L’amore non finisce in una canzone), di guardare nel cuore le cose mai dette […] perché le cose che contano non son le parole (Le cose che contano), di affermare tout-court che il gioco dominante della fede di qualunque religione è la paura, senza per questo temere minimamente di finire all’inferno (L’inferno non esiste), di rivelare al mondo una volta per tutte la ragione storica della proverbiale riservatezza dei genovesi e della loro ben nota diffidenza nei confronti della Chiesa (Porti aperti), di non credere affatto a una giustizia che non sa distinguere un atto di pietà da un delitto mascherato (Vita o buon senso?), di riservare infine pagine appassionatissime quasi in forma di ode in prosa alle poco note e affascinanti vicende della Pietra di Ardesia (Aneddoti tra Ardesia e territorio, M.V.N., Il termine Ardesia).Quella di Stefano Quarantelli, insomma, è una poetica del tutto trasversale che riesce nell’intento di annodare dissimili tipi di linguaggio in un unico poderoso intreccio che ne accomuna l’urgenza assoluta di andare diritto al punto, di non guardare più in faccia a nessuno se non a sé stesso, forte di una certa assiomatica consapevolezza del vivere che lo rende personaggio ideale per la più contemporanea e accattivante delle fiabe liguri. E c’è anche chi sa emozionare con solo una fiaba: la sua. Buona lettura.

Il mio Portfolio

Non sono presenti Opere dell'Artista.
ADBLOGO_PREVIEW.jpg

Titolo

Tipo Opera

In città
ADBLOGO_PREVIEW.jpg

Titolo

Tipo Opera

In città
ADBLOGO_PREVIEW.jpg

Fiabe di racconti liguri-Musica e racconti Liguri

I miei Borghi

ADBLOGO_PREVIEW.jpg

Borgo

Regione

ADBLOGO_PREVIEW.jpg

Borgo

Regione

ADBLOGO_PREVIEW.jpg

Borgo

Regione

ADBLOGO_PREVIEW.jpg

Borgo

Regione

ADBLOGO_PREVIEW.jpg

Borgo

Regione

ADBLOGO_PREVIEW.jpg

Borgo

Regione

ADBLOGO_PREVIEW.jpg

Borgo

Regione

ADBLOGO_PREVIEW.jpg

Borgo

Regione

ADBLOGO_PREVIEW.jpg

Borgo

Regione

ADBLOGO_PREVIEW.jpg

Borgo

Regione

ADBLOGO_PREVIEW.jpg

Borgo

Regione

ADBLOGO_PREVIEW.jpg

Borgo

Regione

Non sono presenti Borghi collegati all'Artista.

I miei Eventi

Non sono presenti eventi dell'Artista.
Data
ADBLOGO_PREVIEW.jpg

Titolo

In città
Data
ADBLOGO_PREVIEW.jpg

Titolo

In città
Data
ADBLOGO_PREVIEW.jpg

Titolo

In città
Data
ADBLOGO_PREVIEW.jpg

Titolo

In città
Data
ADBLOGO_PREVIEW.jpg

Titolo

In città
Data
ADBLOGO_PREVIEW.jpg

Titolo

In città
Data
ADBLOGO_PREVIEW.jpg

Titolo

In città
Data
ADBLOGO_PREVIEW.jpg

Titolo

In città
ADBLOGO_PREVIEW.jpg

I miei Contatti

Le mie Notizie

Non sono ancora presenti notizie.
Data
ADBLOGO_PREVIEW.jpg
Categoria

Titolo

Data
ADBLOGO_PREVIEW.jpg
Categoria

Titolo