Gallipoli tra i romanzi del Premio Letterario il Borgo Italiano 2021

di

Premio Letterario il Borgo Italiano

Premio Letterario il Borgo Italiano

Letture

Gallipoli tra i romanzi del Premio Letterario il Borgo Italiano 2021
Gallipoli partecipa al Premio Letterario il Borgo Italiano 2021 Edizione Borgo di Lanzo Torinese attraverso la sezione Romanzo Edito grazie a un'opera di Nadia Marra dal titolo "Il segreto di Diana" edito da LFA Publisher. Gallipoli è un comune italiano di 20159 abitanti della provincia di Lecce in Puglia. La cittadina, sede vescovile dal VI secolo, si trova lungo la costa occidentale del Salento, protesa sul mar Ionio, ed è divisa in due zone ben distinte: il centro storico, che sorge su di un'isola di natura calcarea e ha un circuito di circa 1,5 km, e il borgo nuovo, collegato all'isola mediante un ponte in muratura risalente al XVII secolo. A ovest sorgono l'isola del Campo, l'isolotto chiamato de "Li picciuni" e l'isola di Sant'Andrea. A Gallipoli, nel XVII secolo, si ebbe una variante del barocco leccese con peculiarità originali, il barocco a Gallipoli. Di tale periodo restano a testimonianza numerosi edifici religiosi e civili. Caratteri fondamentali di questo stile sono le decorazioni floreali e angeliche esagerate, stravaganti ed eccessive. Tra le architetture religiose si segnala la Basilica Concattedrale di Sant'Agata, la Chiesa di San Francesco di Paola, la Chiesa di San Francesco d'Assisi, la Chiesa di San Domenico al Rosario, la Chiesa del Santissimo Crocifisso, la Chiesa di Santa Maria della Purità, la Chiesa di Santa Maria degli Angeli, il Santuario di Santa Maria del Canneto. Nella città di Gallipoli sono numerosi i palazzi di origine rinascimentale e barocca; molti di questi erano in mano a delle nobili famiglie del Regno delle due Sicilie della Spagna. Tra questi si ricorda Palazzo Pirelli, Palazzo Assanti-Aragona, Palazzo Specolizzi, Episcopio, Fondazione Fumarola. Diverse sono le architetture militari: il Castello aragonese, la Cinta muraria, il Bastione degli angeli, il Bastione di San Domenico o degli arsi vivi. Molto sentiti sono i riti della Settimana Santa con le processioni degli "incappucciati" e penitenti, il venerdì precedente la Domenica delle Palme, con la processione del settecentesco simulacro dell'Addolorata, attestata sin dal Trecento e organizzata dalla Confraternita di Maria Santissima del Monte Carmelo e della Misericordia Orazione e Morte, la festa patronale di Santa Cristina (23-24-25 luglio). La tradizione vuole che sia stata proprio Santa Cristina, nel 1867, a liberare la città di Gallipoli dal colera che l'aveva colpita. Sito web del Comune: www.comune.gallipoli.le.it Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Gallipoli Foto: https://www.edenpuglia.com/scoprire-il-salento/gallipoli.html Nadia Marra Puoi trovare tutte le informazioni su Artisti di Borgo. Pagina personale dell'Autrice Pagina del borgo #Edizione2021 #Gallipoli #Marra #Lecce #Puglia